Finanziamento estinto in anticipo: rimborso polizza assicurativa


SPETTA IL RIMBORSO DELL’ ASSICURAZIONE SE IL PRESTITO E’ ESTINTO IN ANTICIPO.

In caso di estinzione anticipata di un finanziamento, mutuo, cessione del quinto dello stipendio o pensione, viene meno l’obbligo di pagare i premi assicurativi che maturano dopo la chiusura del contratto.

L’adesione alle assicurazioni accessorie viene comunemente richiesta al cliente, più o meno velatamente posta come condizione per ottenere  il credito o per ottenerlo alle condizioni proposte.

PER UNA CONSULENZA SULL’ARGOMENTO CONTATTACI.   Info alla fine dell’articolo

L’assicurazione può coprire diversi eventi quali morte, invalidità, malattia, licenziamento (questa copertura sta cadendo in disuso a causa del consistente aumento del rischio a carico delle compagnie assicurative) è normalmente pagata in via anticipata dal cliente, tramite il finanziatore, mediante il versamento di un premio unico.

L’Arbitro Bancario Finanziario in numerose Decisioni ha accertato il diritto del cliente a richiedere le quote non maturate del premio assicurativo versato per le polizze collegate al finanziamento.

Il diritto al rimborso trova le sue origini nell’accordo tra ABI (Associazione Bancaria Italiana) e ANIA (Associazione Nazionale Imprese Assicuratrici) del 2008, il quale, impegna la Banca a restituire al cliente la parte di premio assicurativo relativa al periodo residuo del finanziamento.

Da allora la questione è stata disciplinata con D.L. 179/2012 all’art. 22, co 15 quater, convertito in L. 221/2012: “nei contratti di assicurazione connessi a mutui e ad altri contratti di finanziamento, per i quali sia stato corrisposto un premio unico il cui onere è sostenuto dal debitore/assicurato, le imprese, nel caso di estinzione anticipata o di trasferimento del mutuo o del finanziamento, restituiscono al debitore/assicurato la parte di premio pagato relativo al periodo residuo rispetto alla scadenza originaria, calcolata per il premio puro in funzione degli anni e della frazione di anni mancanti alla scadenza della copertura nonché del capitale assicurato residuo”.

Per tutti i contratti estinti anticipatamente da non più di 10 anni  consigliamo di controllare i conteggi estintivi, i rinnovi, le rinegoziazioni. Se i premi assicurativi non sono stati rimborsati è possibile inoltrare una richiesta alla Banca che ha erogato il prestito o direttamente alla compagnia assicurativa.

Per superare l’eventuale riluttanza a concedere il rimborso ricordiamo che è possibile rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario o al servizio Tutela del Consumatore presso l’I.v.a.s.s..

© Riproduzione riservata – Autore: Area Tecnica

PER UNA CONSULENZA SULL'ARGOMENTO
IWTT- Torino
&
Studio Sterpone
Mail: [email protected]
Mob: 3395914159

Nostro compenso a rimborso ottenuto, 25% di quanto riconosciuto

Altri articoli correlati:

Cessione del quinto, come chiedere il rimborso delle commissioni e assicurazioni

Alcuni nostri risultati

RASSEGNA – TUTELARE I PROPRI DIRITTI IN BANCA 

Summary
Review Date
Reviewed Item
Finanziamento estinto in anticipo: rimborso polizza assicurativa
Author Rating
51star1star1star1star1star
Precedente Commissioni Cessione del Quinto, come chiedere il rimborso

Lascia un commento